incontri con il "sistema famiglia"

nel "micro sistema famiglia" sovente ci sono delle incomprensioni, dovute al gap generazionale, alle differenze caratteriali, alla pretesa dei figli di avere dai genitori maggior attenzione, affetto, gratificazioni, ecc. e all'esigenza dei genitori di avere da parte della loro progenie più ubbidienza, rispetto, educazione, ecc. quel che accade in questo micro-sistema spesso poi si ripercuote all'esterno in un "sistema" più ampio.
è importante riuscire a comprendere le esigenze di tutti, imparare a farsi capire, imparare a comprendere, imparare a comunicare...
 
negli anni in cui ho avuto la fortuna d'insegnare ad allievi più o meno giovani, negli anni in cui il mio ruolo di tutor m'imponeva di verificare ove ci fossero degli ostacoli che ostassero all'apprendimento da parte degli allievi, fossero essi personali, relazionali o sistemici, mi sono resa conto una volta di più di quanta importanza possa avere una comunicazione atta alla rispettosa comprensione dell'altro.
la consapevolezza di quelle che sono le rispettive responsabilità all'interno della relazione madre-figlia/o, padre-figlia/o, genitori-figli, assieme a un riconoscimento di limiti e risorse di ciascuno, di esigenze e bisogni, di emozioni e valori, di ideologie e di gusti, portano a questa rispettosa comprensione.
promuovo pertanto il rispettoso riconoscimento e l'amorevole comprensione della percezione altrui.
alle volte non è per niente semplice perché andiamo a scardinare antiche credenze nei genitori e ci scontriamo con la fragilità dei ragazzi.
 
...ma credo siamo chiamati, nei nostri vari ruoli di genitori o insegnanti o anche semplicemente di adulti a educare, indirizzare, contenere, proteggere e dare l'esempio alle nuove generazioni, affinché siano delle persone migliori, migliori di noi... ecco che questi incontri diventano molto importanti.
 
su appuntamento e anche a domicilio: mob. 338 3885355 - <carla.pierangelini@gmail.com>
  • b-facebook
  • Twitter Round
  • b-googleplus